Attivazione nuova Procedura per interventi sulla vegetazione e per riprese cinematografiche

Attivazione nuova Procedura per la presentazione di richieste di Nulla Osta per interventi sulla vegetazione e per riprese cinematografiche ricadenti nel Parco (art.28 della L.R.29 del 1997).

A partire dal giorno 30 gennaio 2015, la documentazione per l’ottenimento del Nulla Osta Preventivo per:

  • qualsiasi intervento sul patrimonio forestale (ad esempio: qualsiasi tipologia di taglio boschivo su cedui e fustaie, taglio di alberi secchi in piedi, raccolta di legna secca a terra e/o uso civico di legnatico, interventi di decespugliamento, potature);
  • abbattimento di individui arborei nei giardini e nelle aree a verde urbano;
  • taglio di vegetazione ripariale (anche erbacea);
  • riprese cinematografiche;
  • manifestazioni eventualmente soggette ad autorizzazione;
  • quant’altro soggetto ad autorizzazione da parte delle rispettive Amministrazioni (ad es. nuovi impianti per attività agricole, pozzi o captazioni, etc.)

non potrà più essere inoltrata agli Uffici del Parco direttamente dai richiedenti, bensì dovrà pervenire all’Ente Parco esclusivamente tramite le Amministrazioni competenti al rilascio dell’autorizzazione finale ovvero:

Comuni territorialmente competenti nel caso di:

  • interventi sul patrimonio forestale e taglio di vegetazione ripariale (anche erbacea) per superfici inferiori a 3 ha;
  • abbattimento di individui arborei nei giardini e nelle aree a verde urbano;
  • riprese cinematografiche;
  • manifestazioni eventualmente soggette ad autorizzazione*;
  • quant’altro soggetto ad autorizzazione da parte dei rispettivi Comuni

* Lo svolgimento di altre manifestazioni non soggette ad autorizzazione deve essere in ogni caso comunicato all’Ente Parco per l’eventuale rilascio del patrocinio.

Provincia territorialmente competente nel caso di:

  • interventi sul patrimonio forestale per superfici superiori a 3 ha;
  • pozzi o captazioni;
  • quant’altro soggetto ad autorizzazione da parte della Provincia

Pertanto le istanze che perverranno all’Ente Parco dopo tale data, da parte di soggetti diversi dalle Amministrazioni competenti, non potranno essere accettate dall’Ufficio protocollo dell’Ente.

Nota prot. 3359 del 20/11/2014 – Comunicazione alle Amministrazioni competenti dell’attivazione della nuova procedura per l’acquisizione del Nulla Osta

Allegati:

Questo sito utilizza solo i cookie tecnici. Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi di più Ok