visualizza il contachilometri

visualizza il libretto di circolazione 

 

ENTE REGIONALE PARCO DI VEIO

Via Castelnuovo di Porto 14, 00060 Sacrofano (Roma) Telefono 06 9042774, fax 06 90154548, PEC parcoveio@regione.lazio.legalmail.it

AVVISO DI ASTA PUBBLICA

L’Ente Regionale Parco di Veio, in esecuzione della Determinazione Proposta n. 171 del 23 giugno 2020, intende procedere alla vendita all’asta di un Camper modello FIAT TRIGANO targato CN051TK, immatricolato in data 01/04/2004 con alimentazione a gasolio, classe ambientale EURO 3, con 36.400 km percorsi. Si fa presente, inoltre, che all’interno dello stesso sono stati rimossi i due letti originali in quanto non funzionali allo scopo per cui era stato preposto. Il suddetto automezzo è custodito presso la sede dell’Ente Parco. L’asta sarà tenuta con il metodo di cui all’art. 73 lettera c) del Regolamento sulla Contabilità dello Stato, approvato con R.D. 23 maggio 1924, n. 827 e cioè per mezzo di offerte segrete in aumento da confrontarsi con il prezzo base di seguito indicato. Il prezzo fissato a base d’asta è di euro 7.000,00 (settemila/00). Non saranno accolte offerte in ribasso rispetto al prezzo a base d’asta. Si procederà all’aggiudicazione anche in caso di presentazione di una sola offerta. A parità di offerta si procederà con estrazione a sorte. Le offerte dovranno pervenire in busta chiusa con la dicitura “NON APRIRE – OFFERTA ACQUISTO CAMPER” alla sede dell’ENTE REGIONALE PARCO DI VEIO, via Castelnuovo di Porto 14, 00060 Sacrofano (Roma) entro e non oltre il 15 luglio 2020 alle ore 12,00. L’asta pubblica si svolgerà nello stesso giorno, alle ore 12,30 presso la sede dell’Ente parco. All’interno del plico dovrà essere inserita la documentazione di seguito elencata: 1. L’offerta redatta in lingua italiana riportante: a) l’indicazione, se persona fisica, del nome, cognome, data e luogo di nascita, cittadinanza, residenza, domicilio e codice fiscale dell’offerente, ovvero, se persona giuridica, l’indicazione: della denominazione o ragione sociale dell’ente o della ditta (quale risulta dai registri della cancelleria del Tribunale, della Camera di Commercio o dall’atto costitutivo); della sede; del numero di codice fiscale o della partita IVA, nonché l’indicazione del nome, cognome, data e luogo di nascita del legale rappresentante; b) la dichiarazione di aver preso cognizione di tutte le clausole e condizioni che regolano la vendita del bene mobile specificate nel presente avviso e negli atti richiamati, e di accettarle integralmente. L’offerta dovrà essere sottoscritta dalla persona fisica o dal titolare o dal legale rappresentante della persona giuridica e non può presentare correzioni o abrasioni che non siano espressamente confermate e sottoscritte. 2. Copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità della persona fisica o, in caso di persona giuridica, del legale rappresentante; L’asta avrà inizio nell’ora stabilita anche se nessuno dei concorrenti fosse presente nella sala prevista per il suo svolgimento. La Commissione di gara si riserva la facoltà insindacabile di non dar luogo alla gara nel giorno stabilito e di rinviare la stessa, dandone comunicazione ai concorrenti, senza che gli stessi possano accampare pretese al riguardo. Resta inteso che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo, lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile. Non si darà corso al plico che non risulti pervenuto entro il termine fissato per la presentazione delle offerte o sul quale non sia apposta la scritta indicata nel presente bando di gara, o che non sia controfirmato sui lembi di chiusura. Si procederà alla esclusione dalla gara nel caso in cui manchi o risulti incompleto o irregolare uno dei documenti richiesti. Il suddetto automezzo verrà assegnato all’offerta giudicata più vantaggiosa per l’Ente Parco con il metodo delle offerte segrete in aumento; a parità di migliore offerta, l’asta verrà aggiudicata tramite sorteggio. Spetterà al soggetto aggiudicatario provvedere a tutte le eventuali formalità contrattuali necessarie e per qualsiasi altra procedura relativa all’utilizzo del veicolo, rimanendo a suo carico ogni spesa inerente e conseguente alla vendita, senza che nulla sia dovuto da questa Amministrazione, ivi comprese le spese per il passaggio di proprietà. L’aggiudicatario dovrà regolarizzare il prezzo offerto entro dieci giorni dalla richiesta scritta dell’Ente pena la decadenza dall’aggiudicazione. L’automezzo verrà materialmente consegnato all’acquirente solo dietro presentazione della quietanza originale attestante il pagamento dell’intero importo. Si evidenzia, infine, che l’automezzo in oggetto viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova e che pertanto farà carico all’acquirente qualsiasi onere legato al possesso ed all’utilizzo dello stesso in base alla normativa vigente. Il costo del passaggio di proprietà rimane interamente a carico dell’acquirente. Sarà, inoltre, cura dell’acquirente provvedere allo spostamento dell’automezzo dalla sua attuale sede, sollevando l’Ente da qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose. Per quanto non detto si fa espresso richiamo alle disposizioni che regolano le aste pubbliche di cui al R.D. 23 maggio 1924, n. 827. In ottemperanza al D. Lgs. 30.06.2003, n. 196 i dati raccolti saranno utilizzati al solo fine dell’espletamento della gara d’appalto di cui al presente bando. Il trattamento dei dati verrà effettuato con le modalità e le forme previste dal titolo III del citato decreto legislativo. In ogni momento potranno essere esercitati i diritti riconosciuti all’interessato dal titolo II del citato decreto legislativo.

Per prendere visione dello stato del veicolo, gli interessati potranno rivolgersi presso gli Uffici dell’Ente Parco sito in via Castelnuovo di Porto n. 14 a Sacrofano (RM), al fine di concordare un appuntamento (tel. 06/9042774).

oppure chiamare i numeri 320.4210035 / 329.3812054

A norma dell’art. 8 della Legge n. 241/1990, si rende noto che il Responsabile del Procedimento è il Dott. Riccardo Ascenzo.

Il Direttore Dott. Danilo Casciani

scarica la determinazione  

scarica l’avviso pubblico

Questo sito utilizza i cookie. Se per te va bene, continua a navigare. Per maggiori informazioni, Leggi di più Ok